News

Megabus, il low cost arriva sulle strade italiane

Immaginate di viaggiare in autobus nuovi, grandi, confortevoli e a un costo più che accessibile. Poi collegatevi al sito internet megabus.com e scoprirete che dal 24 giugno tutto ciò è possibile. Tra qualche giorno, infatti, farà il suo ingresso nel mercato italiano Megabus, costola tricolore della società scozzese Stagecoach Group. La sua filosofia?

Diventare la Ryanair a quattro ruote. Le premesse ci sono tutte: per i primi 5 giorni di attività (fino al 28 giugno) il costo del biglietto sarà di 1 euro a tratta, prezzo che a regime diventerà, in media, pari a 15 euro. I ticket sono già acquistabili online – sul sito megabus.com – e a breve in 7 agenzie presso le stazioni di partenza.

Autobus capienti e confortevoli

Il progetto funziona: attualmente la flotta blu di Megabus serve egregiamente – a quel prezzo – 110 città in Europa, nel Regno Unito e in Nord America ed è pronta per percorrere le strade di 13 città italiane (Roma, Milano, Firenze, Venezia, Napoli, Torino, Bologna, Verona, Padova, Siena, Sarzana (La Spezia) e Genova).

Uno dei segreti per contenere i costi ed essere competitivi rispetto alle altre compagnie presenti sul mercato, sta nella grandezza di questi autobus – quasi mezzo milione di euro è il loro costo – che riescono a trasportare 87 passeggeri (in media gli autobus ne possono ospitare circa 60). Ma non solo. I 23 autobus che si preparano a sbarcare in Italia, al pari dei colleghi già all’opera nelle altre città, offrono connessione wi-fi gratuita, prese elettriche, aria condizionata e toilette.

Le fermate di Megabus 

Gli autobus sostano in zone più o meno centrali delle 13 città:

  • Torino: Corso Vittorio Emanuele 131, vicino alla stazione FS Porta Susa
  • Milano: Autostazione Lampugnano
  • Bologna: Autostazione Piazza XX Settembre
  • Verona: viale Girolamo Cardinale, Autostazione, Stallo 36, vicino alla stazione FS di Verona Porta Nuova
  • Padova: Autostazione Viale della Pace
  • Venezia: isola del Tronchetto, vicino alla stazione del People Mover
  • Genova: Piazza della Vittoria, non lontano dalla stazione FS Genova Brignole
  • Sarzana (La Spezia): via Variante Cisa
  • Siena: fuori dalla Stazione FS di Piazzale Rosselli
  • Pisa: parcheggio di via Pietrasantina
  • Firenze: Piazzale Montelungo, nei pressi della stazione FS Santa Maria Novella
  • Roma: Autostazione Tiburtina
  • Napoli: Metropark di via Lucci, vicino alla stazione FS Napoli Centrale

 

Previous post

Papilloma virus, lo studio che mette in dubbio la vaccinazione

Next post

Bagaglio a mano, la Iata rinuncia alla "cura dimagrante"

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino