News

Contaminazioni in casa, occhio agli strofinacci

Strofinacci da cucina e telefoni cellulari. Sono questi i principali veicoli di contaminazione nelle nostre case che possono causare anche intossicazioni alimentari.

A sostenerlo uno studio della Kansas State University pubblicato su Food protection trends. I ricercatori hanno osservato in videochat 123 persone ed è emerso che il continuo utilizzo degli strofinacci da cucina diventa un vero e proprio ricettacolo di germi. Stessa sorte per i telefoni cellulari anch’essi pieni di batteri.

Due consigli dai ricercatori: lavare spesso gli strofinacci e curare la pulizia dei telefoni disinfettandoli con soluzioni specifiche.

Previous post

Creme solari per bambini, troppi ingredienti sospetti

Next post

Da oggi in vigore il divorzio breve

The Author

Paolo Moretti

Paolo Moretti