News

La moto più affidabile? Giapponese

Quanto durerà la moto dei nostri sogni? E quanto tempo passerà perché ci costringa a una costosa riparazione non preventivata?

È esattamente quello che ConsumerReports, l’autorevole rivista dei consumatori statunitensi, ha chiesto ai propri abbonati, ricevendo i feedbak di oltre 11mila di loro su un totale di 12.300 moto acquistate tra il 2008 e il 2014. Ne è uscita una classifica molto interessante che premia Yamaha, Suzuki, Honda e Kawasaki  tra i marchi motociclistici più affidabili. Al contrario, Triumph, Ducati e inaspettatamente anche BMW sono finiti tra i marchi più bisognosi di frequenti riparazioni. La tabella che riportiamo mostra la percentuale di moto di ogni marchio che si prevede avrà bisogno di una riparazione a partire dal quarto anno di proprietà.

Diversi modelli modelli all’interno di uno stesso marchio – fanno notare da ConsumerReports – possono ovviamente presentare una differente affidabilità, in base al tipo di progettazione o produzione. Eppure, concludono i tecnici Usa, la scelta di un marchio con una buona affidabilità può migliorare le  probabilità di ottenere una moto migliore. Motociclista avvertito…

 

La classifica di ConsumerReports (cliccare per allargare in una nuova finestra)

ConsuRep

 

Previous post

"Non biomassacriamoli", Novaledo contro la centrale

Next post

La proposta indecente di New Livingston

The Author

Paolo Moretti

Paolo Moretti